Ricerca personalizzata

giovedì 9 ottobre 2008

Youporn, siti porno: breve analisi

Chatta Via SMS con migliaia di single Clicca qui


Ho lasciato l'argomento porno e you porn diversi mesi fa in questo post
Su un forum (PNLcoaching) davvero interessante ho trovato a riguardo un articolo di Roberto Mime .
In soldoni il succo dello scritto è questo:
[...] Internet dovrebbe essere usato per consultare informazioni, per apprendere le news dal mondo, per commerciare... invece le statistiche sono queste:


il 12% di tutti i siti web è porno

il 35% di tutti i download è di natura pornografica

ogni secondo, 28.258 persone stanno guardando contenuti pornografici

SEX è la parola in assoluto più cercata

le pagine con contenuto pornografico sono stimate in 372 milioni


ma Internet purtroppo non è solo utilizzato per il sesso, internet è utilizzato per pirateria, per diffamazione, per celebrazione del proprio edonismo: vedasi i filmati di youtube e le migliaia di blog personali.

Ecco la mia considerazione e la mia proposta di cura:
[...] Ma non è con la pulizia della rete che si argina il fenomeno dello splogging, ovvero dell'abuso di questa piattaforma, è invece con la regolamentazione di questo fenomeno che si può e si deve ottenere un drastico stop a questa abitudine che sta letteralmente saturando la rete con i blog spazzatura.
Ciò di cui sto parlando è un problema dalla dimensione enorme, ma essendo un problema virtuale è anche difficile da cogliere, a meno che, per lavoro o per ricerca non si effettuino ampie scorribande lungo la rete; in quanto internet è una vera e propria realtà parallela. Un attento monitoraggio della rete può però nel giro di pochi giorni dare il polso della situazione a chiunque. In rete esistono migliaia di blog, tutti uguali, sono il ricettacolo della spazzatura, il catalizzatore della megalomania, il diario delle medicorità, la celebrazione di una vita qualunque. Il profilo del blogger medio è sconvolgente: si tratta di una persona che preferisce cantarsela da sola, che ha una scarsissima e distorta percezione della realtà e che si rifugia in questo mondo fatto di parole e di sfoghi condivisi dai suoi simili attraverso questo strumento.
L'approccio che stabilisce un tipico blogger con il suo blog è quello di un drogato con la droga.
Il tipico blogger è un insicuro, affamato di consensi e di seguito, un seguito che si traduce in numero di viste, in retrolink al suo blog e soprattutto in commenti ai suoi post, commenti dei quali il blogger dopo un rapido periodo di assuefazione non ne può fare più assolutamente a meno.
I commenti sono il suo pane, la sua droga, il blog diventa il suo palcoscenico, i blog sono il loro riscatto virtuale, essi vivono quando scrivono e pubblicano i loro articoli al punto che vivono di giorno in giorno aspettando sempre e solo il momento di poter pubblicare il loro prossimo articolo. Alla base di tutto questo ovviamente c'è il mal di vivere della società moderna, c'è la percezione negativa che si ha di se stessi, un senso di inadeguatezza che spinge molte persone a rifugiarsi in un mondo surreale fatto di pixel e c'è anche l'aspetto sessuale ed edonistico, quello cioè di voler affascinare il sesso opposto in maniera intellettuale, comoda e priva di qualsiasi rischio. Ancora una volta una scoperta ed una conquista scientifica come internet si dimostra per il suo valore bivalente. La rete può essere uno strumento di condivisione, di arricchimento, di brainstorming, di opportunità, oppure può essere una droga, uno strumento di annichilimento, un disgregatore della società ed un dispersore della forza e delle risorse umane. Chi spara contro il mondo dei blog ha spesso ragione, oggi la rete è usata male, la gente la abusa, nella maniera peggiore e non solo con questa condotta non aiutano internet, ma non aiutano se stessi. Anni fa, Radio Radicale trasmetteva i microfoni aperti ai suoi radioascoltatori, ne seguiva una trasmissione surreale, fatta di ore e ore di telefonate alla segreteria di Radio Radicale, dove la gente più disparata, nella maggior parte dei casi, non enunciava concetti o critiche costruttive, ma solo insulti e parole senza senso. Oggi questa libertà di esprimersi, che l'italiano medio usava "tafazzianamente" attraverso i microfoni di Radio Radicale, quello stesso italiano la usa e la manifesta nei blog, con tutte le conseguenze che possiamo immaginare e visualizzare. Trasformare la rete in un piagnisteo ed in uno sfogatoio personalissimo sfortunatamente non serve, meglio sarebbe agire su se stessi attraverso tecniche di riprogrammazione mentali che ovviamente ci possono indurre ad atteggiamenti più positivi e costruttivi verso noi stessi e verso i nostri simili.
Una di queste tecniche può essere quella che in PNL è chiamata "la Scozzata", una tecnica eccezionale per modificare la percezione che sia ha di se stessi."



26 commenti:

begonzo ha detto...

ha sostanzialmente ragione su tutto, ma attenzione!!! questo non deve ASSOLUTAMENTE diventare un pretesto per tappare la bocca ai blog (come si è cercato di fare l'anno scorso dopo il prima v-day facendoci guardare come dei panda allo zoo da tutta europa europa, e come si cerca di fare ancora oggi)!!

internet oggi sotto molti aspetti è una bolgia!! senza regolamentazione, senza ordine, senza criterio!! ma si sbaglia quando si pretende di omologarlo al resto dei media!! INTERNET E' INTERNET e non un giornale, non la radio e tantomento la TV!

se non si capisce questo non si va da nessuna parte!!

sarò ottimista ma credo che questa bolgia si assorbirà nel giro di 10-15 anni!! adesso la gente (i net-user) sono ancora nel pieno della fase euforica per la nuova tecnologia che è il web!! è sempre stato così: ogni volta che veniva fuori qualcosa di nuovo, i primi tempi la gente esagerava, per poi calmarsi dopo un periodo più o meno lungo!!

BLOG NEWS ha detto...

Ottimo post !

Un caro saluto

Andrew ha detto...

concordo

Antonio La Trippa ha detto...

io credo che sia un parere molto interessante.....un po estremo forse per certi versi ma comunque da apprezzare

davideb ha detto...

Ciao, come abbiamo promesso Crystal Street riaprirà lunedi 15 con un sacco di nuovi articoli giorno dopo giorno. Ti aspettiamo. 

Un saluto ;)


davideb - www.crystalstreet.altervista.org

youporn ha detto...

bel post eheh :D

Anonimo ha detto...

Premetto che mi trovo sostanzialmente daccordo con le critiche che muovi verso l utilizzo che viene fatto di qusto potente mezzo di comunicazione il fatto però è che non puoi imporre le tue vedute a chi non puo o non vuole capire perchè rischieresti inesorabilmente di cadere in fallo, ovvero non è possibile "censurare" o privilegiare determinati contenuti a discapito di altri rendendo cosi l informazione facilmente pilotabile inoltre trovo comunque costruttivo(in alcuni casi) dare una possiblità di sfogo a chi abitualmente non è in grado di farlo attraverso altre forme, poi ognuno raccoglie cio che semina ed itanto famigerati commenti saranno in linea con questa verità. infine le bliblioteche esistono da anni ma non per questo chiunque ha scelto di servirsene. ognuno l informazione se la costruisce da se.

Auanzo ha detto...

Anch'io ho un giudizio negativo riguardo la maggior parte dei blog e dei blogger ma concordo in pieno con begonzo e con l'utente anonimo. Credo, infatti, che ci sono migliaia, se non milioni, di utenti depressi o alienati o semplicemente ignoranti e qualunquisti che occupano spazio senza aggiungere niente di niente né alla rete né a qualsiasi altra cosa. Ma Internet è infinitamente grande proprio per questo, proprio perché è totalmente libera ed è così che deve rimanere (a parte le attività illecite, ovviamente).
L'unica paura che ho è che prima o poi questa sovrabbondanza di pagine inutili vada addirittura a far collassare il sistema... Ma forse è una paura un po' prematura.

Anonimo ha detto...

www.pornotubia.com e il mio preferito

Video Gratis ha detto...

Mah, in alcune cose sono d'accordo...

Ma preferirei un internet libera come lo è stata finora.

video tube ha detto...

Regolamentare le rete di certo non inibirla

Anonimo ha detto...

Hai torto marcio.
Quando hai parlato dei blogger malati di internet parlavi di te non mentire, e vergognati di tutto ciò. vai a farti una vita vera, lo dico per te

Anonimo ha detto...

a me piace molto anche Eccoporno.com video porno in pratica raccoglie tutti i video dei porn tube

Anonimo ha detto...

Fabulous, what a web site it is! This webpage gives valuable information to us, keep it
up.

my web page - view more

Anonimo ha detto...

I blog often and I really thank you for your content.

This article has truly peaked my interest. I am going to bookmark your blog and keep checking for new information about once a week.
I subscribed to your Feed too.

my blog post click next
My site :: move next

Anonimo ha detto...

Whoa! This blog looks exactly like my old one! It's on a entirely different topic but it has pretty much the same page layout and design. Great choice of colors!

my site - click next

Anonimo ha detto...

You're so cool! I do not suppose I've read through anything like that before.

So nice to find somebody with some genuine thoughts on this issue.
Seriously.. thank you for starting this up. This website is something that is required on the web, someone with
a little originality!

Here is my blog post - view next

Anonimo ha detto...

I think what you published made a ton of sense. But, what about
this? suppose you were to create a killer title?
I ain't saying your content is not solid., however what if you added a title to possibly grab a person's attention?

I mean "Youporn, siti porno: breve analisi" is kinda boring.
You should peek at Yahoo's front page and watch how they write article titles to grab people to click. You might try adding a video or a pic or two to get readers interested about everything've written.
Just my opinion, it might bring your posts a little livelier.


Here is my page ... know more

Anonimo ha detto...

I loved as much as you will receive carried out right here.
The sketch is attractive, your authored subject matter stylish.
nonetheless, you command get bought an nervousness over
that you wish be delivering the following.
unwell unquestionably come more formerly again since exactly the same nearly a lot often inside case you shield this increase.


Here is my homepage view

Anonimo ha detto...

Do you have a spam issue on this blog; I also am a blogger, and I was curious
about your situation; many of us have developed some
nice procedures and we are looking to exchange techniques with
others, why not shoot me an email if interested.


my weblog :: more about

Anonimo ha detto...

Hello mates, how is all, and what you want to say about this post, in my view
its actually amazing designed for me.

my website - know more about

Anonimo ha detto...

I'm not sure why but this site is loading incredibly slow for me. Is anyone else having this issue or is it a issue on my end? I'll
check back later on and see if the problem still exists.


My web page - click next

Anonimo ha detto...

Wow, this post is fastidious, my younger sister is analyzing such things, therefore I am going to tell
her.

Here is my page ... next page

Anonimo ha detto...

Good post. I definitely love this website. Keep writing!

Also visit my webpage; page next

Anonimo ha detto...

Howdy just wanted to give you a quick heads up. The words in your article seem
to be running off the screen in Ie. I'm not sure if this is a format issue or something to do with web browser compatibility but I figured I'd post to let you know.
The style and design look great though! Hope you get the issue resolved soon.

Kudos

Feel free to visit my web page: know more about

Anonimo ha detto...

Hi there! This post couldn't be written any better! Reading through this post reminds me of my previous room mate! He always kept chatting about this. I will forward this write-up to him. Pretty sure he will have a good read. Many thanks for sharing!

Review my blog post more