Ricerca personalizzata

martedì 28 settembre 2010

Risveglio mattutino semplice: inizia respirando



In questi giorni mi sveglio abbastanza presto, quando tutta la casa è in silenzio. Apro gli occhi, lentamente mi alzo e spalanco la finestra per godere della luce mattutina soffice. Osservo come il mondo si prepara alla giornata.

Dopo questo faccio tre cose: mi siedo, respiro e sorrido. Penso a qualcosa di bello che mi è accaduto il giorno prima e ne sono grato. Queste tre piccole, ma meravigliose, cose rendono l'inizio della mia giornata pacifico.

Faccio una colazione a base di liquidi e frutta: succo di ananas a volontà e anche molta molta acqua. Da mangiare solitamente una banana o una mela.
Non accendo il cellulare, non uso il pc, niente tv o musica, mi godo semplicemente il momento.
Talvolta mi concentro nella lettura di un romanzo, anche solo qualche pagina.

Prendo un minuto dopo la colazione per scrivere qualcosa. Resto nel momento presente, nessun pensiero alle cose da fare durante il giorno. Resto leggero ancora per una decina di minuti e lentamente inizio la mia giornata.

2 commenti:

Giovanni Greco ha detto...

Bel modo per iniziare la giornata...

Antonio La Trippa ha detto...

fa stare bene! grazie di essere passato!