Ricerca personalizzata

giovedì 10 gennaio 2008

Emulare i sistemi operativi Linux Windows Apple

Tutti conoscono i grandi sistemi operativi Linux Leopard (Tiger) e Windows. Non tutti sanno però che su un qualsiasi pc noi possiamo avere in ogni momento uno qualsiasi di questi sistemi. Come? Semplicemente emulandolo. Gli emulatori sono programmi creati per creare delle macchine virtuali all'interno del nostro sistema base nelle quali possiamo usare qualsiasi sitema operativo a nostra scelta, proprio come se avessimo un altro pc. Wikipedia dice:

È possibile, infatti, realizzare, tramite software, un finto computer su cui può essere eseguito un sistema operativo diverso da quello che equipaggia realmente l'elaboratore. Uno degli usi originari di questa tecnica era la simulazione di piattaforme hardware ancora in fase di progettazione. Al giorno d'oggi non è raro che gli utenti volendo utilizzare applicazioni esistenti solo per un sistema diverso dal proprio, ricorrano all'emulazione del s.o. necessario all'applicazione.

Un altro uso di questa tecnologia, piuttosto comune al giorno d'oggi, è quello del cosiddetto consolidamento. Quando un'organizzazione utilizza più server per fornire servizi, si tende a concentrarli su di un' unica macchina. Questa esegue più istanze del sistema operativo, una per ogni servizio che viene fornito. Così, invece di avere x server per x servizi, si utilizza un unico server con x istanze del sistema operativo.(Wikipedia)

Andiamo al dunque come usare Linux su Windows? Scarichiamo QEMU...Che cosa è?

Qemu è un software che implementa un particolare sistema di emulazione che permette di ottenere un'architettura nuova e disgiunta in un'altra che si occuperà di ospitarla;
  • Può emulare PC IA-32 (x86), AMD64, MIPS R4000, Sun SPARC sun4m, Sun SPARCPowerPC (PReP - Power Macintosh) sun4u, schede di sviluppo ARM, schede SH4 SHIX e architetture
  • Tecnologia Copy-On-Write: puoi assegnare un drive virtuale grande svariati gigabytes, l'immagine sul disco sarà grande solamente lo spazio necessario
  • Gestione degli stati. Si può salvare lo stato del sistema ospite e scrivere i cambiamente su un file a parte e successivamente ritornare a quello stato
  • Possibilità di eseguire binari Linux per altre architetture
  • Emulazione di scheda di rete virtuale
  • Supporto SMP
  • Usando il software libero kqemu l'emulazione sarà più veloce, ma ancora non allo stesso livello di VMWare
  • Gli strumenti della linea di comando permettono di controllare completamente l'emulazione
  • Controllo remoto tramite il server VNC integrat (Wikipedia)
Questo emulatore permette di fare ad esempio cose come questa:
L'autore di questo stava emulando un x86 per avviare una Ubuntu Dapper virtuale all’interno della Dapper reale.

Il mondo dell'emulazione ha molto altro da rivelare. Sapevate che possiamo emulare Leopard (sistema operativo Apple) facendolo funzionare sul pc normale con Windows? E non solo possiamo emulare praticamente tutti i sistemi operativi con i software giusti. Vediamone alcuni descritti.

  • Microsoft Virtual PC 2007 - Software di virtualizzazione gratuito di Microsoft. Emula vari sistemi operativi su Windows.
  • VirtualBox - Emula vari sistemi operativi su Mac, Windows e Linux.
  • Virtual Iron - Emula vari sistemi operativi su Windows e Linux.
  • PearPC - Emula Mac su Windows e Linux.
  • QEMU - Emula vari sistemi operativi su Mac, Windows e Linux.
  • coLinux - Emula Linux su Windows 2000/XP.
  • Bochs - Emula DOS, alcune versioni di Windows, BSD e Linux su sistemi Windows, Mac OS e Linux.
  • Moka5 Live PC - Software di virtualizzazione che permette di salvare su un drive o una penna USB dei “LivePC” con le applicazioni che si desiderano.
  • XEN - Emula Linux, NetBSD e FreeBSD su Linux. Può emulare Windows ma solo come “guest” per questioni di licenze.
  • Q - Emula Linux e Windows su sistemi Mac.
Uno dei migliori ma a pagamento è VMWare.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

2 commenti:

begonzo ha detto...

io ne so qlc purtroppo, visto ke ho 1 powerbook (mac) con processore ppc (di quelli vekki insomma) e avevo bisogno di usare 1 applicazione funzionante sol ìo su win..
allora ho installato virtualpc emulando winxp
aggiungo 1 cosa all'articolo: ho provato qemu e l'ho trovato lento, ho letto ke per velocizzarlo (vale solo x linux) bisogna installare KQEMU, 1 modulo del kernel!!
...a ki interessasse...:D

Ionela ha detto...

Emulare linux via web, tramite un browser e JavaScript. L'ultima fatica di un celebre hacker francese, Fabrice Bellard permette a Linux di girare all'interno di un browser moderno come Firefox o Chrome. L'hacker francese invece è riuscito in un'opera strabiliante come quella di far elaborare dati del server mediante la creazione di un emulatore per PC scritto in linguaggio di scripting. Le capacità dell'emulatore linux via browser possono essere paragonate a quelle di uno storico processore Intel 80486SX.