Ricerca personalizzata

domenica 9 marzo 2008

I programmi elettorali delle elezioni 2008

Questo breve post domenicale serve solo per rispondere alle esigenze di alcuni che non riescono a trovare i programmi elettorali degli schieramenti per le elezioni 2008.
Ecco tutti i link che vi possono servire non dovete fare altro che cliccarci per accedere ai programmi:

Si può fare...: programma elettorale del PD

Prima missione: rilanciare lo sviluppo....programma elettorale PDL

Il programma elettorale della destra di Francesco Storace

Programma elettorale della Sinistra Arcobaleno


Il programma elettorale de: la Sinistra Critica

Il programma elettorale dell' UDC

Ecco questi sono i programmi elettorali delle principali formazioni politiche...leggetene e fatevi un parere su tutti mi raccomando.

6 commenti:

Susanna ha detto...

Questa è davvero un'ottima iniziativa! Prenderò visione dei vari programmi. Ho le idee piuttosto chiare riguardo alle prossime elezioni ma documentarsi non fa mai male! Grazie!

èrri ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
èrri ha detto...

Leggere attentamente i programmi? Sono tutti cartastraccia.

Come si decide chi votare? Il meno coglione tra i coglioni.

Aspettiamo le elezioni successive... intanto un coglione è già andato fuori dai coglioni.

Antonio La Trippa ha detto...

che linguaggio elegante!

èrri ha detto...

Antonio, è un linguaggio volgare, ironico e mataforico, che ho volutamente adottato per esprime in modo chiaro ed esaustivo un concetto complesso, nonché il mio attuale stato d'animo!

eh eh, non sta fare il bacchettone con me... fatti due risate anche tu!

Ci hanno semplicato le cose: se prima era possibile compiere una scelta ponderata tra un partito e l'altro o un politico e l'altro, adesso si va a votare con un'unica certezza.

Hanno cambiato tutti abito, sono spariti alcuni politici molto preparari, sono divenuti leader personaggi di secondo piano e i vuoti creati da alcuni partiti sono stati colmati, a mio parere, da partitacci. In questo momento stiamo assistendo a una politica di bassissima qualità.

Spero che le cose si sistemino nei prossimi anni e farò attivamente del mio meglio in tal senso. Altrimenti, a quel punto, anch'io entrerò nella lunga schiera di disillusi.

Per il momento sono giustamente arrabbiato e sento la necessita di dire liberamente a certi politici: "mi avete rotto i c......i!".

tommi ha detto...

Ciao visto l'argomento, volevo invitarti (insieme ai tuoi lettori/amici) a votare al mio sondaggio (analogo al tuo a cui ho partecipato volentieri) internazionale!
a presto,
tommi